Alpe Veglia

Andèm a spass! - 29-10-20

Edited by Baldessio

Ciao avventurieri!
Pronti a ripartire?
Oggi andremo alla scoperta dell'Alpe Veglia, un bellissimo pianoro dominato dall'imponente Monte Leone, enorme montagna sita al confine tra Italia e Svizzera.
Il percorso segue una mulattiera ed è adatto a tutti, il primo tratto in salita è il più faticoso dell'intero percorso.

Accesso stradale
Si percorre l'autostrada A26 fino a Varzo, da qui si esce e si risale fino a raggiungere San Domenico. Una volta giunti a San Domenico si può cercare parcheggio oppure proseguire lungo la strada fino ad arrivare ad un pratone nominato "Ponte Campo", in cui si parcheggia.

Percorso
Si comincia attraversando il ponticello posto a pochi metri dal parcheggio e si risale lungo la mulattiera; la salita è piuttosto lunga e può risultare stancante, consigliabile qualche breve pausa (e nel mentre, approfittare per scattare qualche foto). 
Il panorama diventa sempre più ampio, fino a raggiungere la cappelletta del Groppallo un'antica chiesetta posta a sancire la fine della salita.
Da qui si prosegue in piano fino a raggiungere gli ampi prati dell'Alpe Veglia, con il Monte Leone sulla nostra sinistra.
Qui potete fare tappa a diversi ristoranti / rifugi, proseguire con un percorso ad anello per tutto il pianoro oppure puntare a continuare la salita verso uno dei tanti percorsi che partiranno dalla piana stessa. (il sottoscritto con i suoi compari ad esempio si è concesso un più che meritato genepì e successivamente una visita al laghetto delle streghe). 
Impossibile inoltre non apprezzare la grande cascata nei pressi del rifugio "Città di Arona". 
Per il rientro alla macchina si segue lo stesso percorso fatto all'andata.

The end!

A seguire qualche info:

Tempo di salita: 1:30
Altitudine di partenza: 1300m
Altitudine di arrivo: 1770m
Periodo consigliato: estate 
Consigliato pranzo al sacco, oppure prenotazione presso uno dei ristoranti posti nell'Alpe

Ciao e alla prossima avventura! 😎
Baldessio 

Gallery