Cascata della Froda

Andèm a spass! - 04-03-21

Edited by Baldessio

Ciao avventurieri!!

Oggi come anticipatovi poc'anzi andremo a scoprire il sentiero che porta alla cascata della Froda, uno dei luoghi più spettacolari nei dintorni del lago maggiore.
Rimarrete piacevolmente colpiti da questo angolo selvaggio regalatoci dalla natura.

Accesso stradale 🚗
Si arriva a Nasca, frazione di Castelveccana in provincia di Varese e da qui si segue la SP7 in direzione di Sant'Antonio. Dopo circa 1 km di salita si incontra sulla destra un cartello indicante l'inizio del sentiero; lo spiazzo per il parcheggio è veramente ristretto, potreste aver bisogno di cercarne uno lungo la strada asfaltata.

Percorso🏞️
Dal cartello ci si inoltra nel sentiero forestale fino a raggiungere un guado, che si attraversa. Si giunge ad un bivio in cui teniamo la sinistra, mantenendoci sulla destra del torrente e in poco tempo si arriva all'anfiteatro naturale, ai piedi del monte Cuvignone, che ospita la cascata.
Il percorso per giungere alla cascata è veramente facile e alla portata di tutti. Fate grande attenzione però, una volta giunti in vista della cascata, ai vari passaggi che portano al di sotto di essa: l'umidità presente rende il tutto molto scivoloso.
Per il rientro si percorre a ritroso lo stesso percorso.

The end!!

A seguire qualche info:
Tempo totale: 1 ora
Altitidune di partenza: 360m
Altitidune di arrivo: 420m
Periodo consigliato: vista la scarsa altitudine, tutto l'anno; naturalmente particolare attenzione va prestata d'inverno, specialmente a temperature particolarmente basse, per via della possibile formazione di ghiaccio.
Vista la scarsità di parcheggio e la semplicità del sentiero, consiglio di recarvici abbastanza presto se volete godervi la bellezza del luogo in completa comunione con la natura.

Ciao e alla prossima avventura!!💪
Baldessio 

Gallery